Annullamento del debito della Guinea Bissau dei Paesi membri del Club di Parigi

I Paesi creditori della Guinea-Bissau membri del Club di Parigi hanno deciso l'annullamento del debito di questo Paese dell'Africa occidentale, che ha raggiunto nei tempi stabiliti il 'punto di completamento' dell''Iniziativa per i Paesi poveri fortemente indebitati. "Per contribuire alla sostenibilità del debito della Repubblica della Guinea-Bissau", si legge in un comunicato emesso dai Paesi creditori, "e' stato deciso di annullare il debito di 256 milioni di dollari in valore nominale".

Il 'club' ha anche annullato 'a titolo bilaterale un debito di altri 27 milioni, dopo aver preso atto "della determinazione della Guinea Bissau a mettere in opera un programma economico per accelerare la crescita e la riduzione della povertà". Creata nel 1996 dal Fondo monetario internazionale e dalla Banca mondiale, l''Iniziativa dei Paesi poveri fortemente indebitati assiste concretamente le nazioni più povere rendendone 'sostenibile' il debito internazionale.

12 Mag 2011 (AGIAFRO)

Informativa sulla Privacy

©2022 RETE GB | RETE GUINEA BISSAU ONLUS
ORGANISMO DI VOLONTARIATO
via dell’Industria 1/C - San Martino Buon Albergo (VR) 37036 Verona - info@retegb.org
Cod. Fiscale 93130820231

Search