Breve storia di NDame

Nel video Padre Celso ci farà visitare virtualmente il Centro di Spiritualità di N'dame, dove ci dirà anche una breve storia del perchè è nato.

Il Centro di Spiritualità di N’Dame si trova a una decina di km dalla Capitale Bissau. Fu costruito verso la fine degli anni ’80, quando era vescovo Mons. Settimio Ferrazzetta. Se ne occuparono i Missionari del Pime e alcuni di loro, in particolare P. Mario Faccioli e P. Leopoldo Pastori, formarono la prima comunità.

Da tempo si sentiva l’esigenza di avere un luogo che potesse dare la possibilità ai vari gruppi ecclesiali di riunirsi per pregare, riflettere e avere una formazione. Il Centro di N’Dame ha risposto fin dall’inizio a queste esigenze. Quelli che più ne hanno approfittato sono stati i religiosi, le religiose, i vari seminari e le case di formazione. Col tempo vari gruppi parrocchiali hanno scelto questo Centro per una o più giornate di ritiro o per incontri di formazione e di aggiornamento.

Il luogo non è lontano dalla città, ma si trova in una zona isolata e silenziosa, anche se in questo ultimo periodo varie abitazioni stanno sorgendo qua e là. Il Centro però è circondato da mura; lo spazio è abbastanza vasto e lontano dal resto delle case.

Come detto all’inizio i Missionari del Pime, oltre ad avere costruito il Centro, vi hanno dimorato alcuni anni. Non avendo in seguito avuto la possibilità di continuare per mancanza di personale, hanno chiesto al Vescovo di trovare altri per sostituirli. Il Vescovo allora ha chiesto a noi, Missionari Oblati di Maria Immacolata. Fu così che alla fine del 2006 P. Celso Corbioli da Farim andò a N’Dame, seguito un paio di anni più tardi da P. Giancarlo Todesco a cui era stato chiesto di occuparsi della contabilità della diocesi.

Il Centro è gestito da una Congregazione di Suore, le Oblate del Sacro Cuore, che fin dai primi tempi hanno lavorato in questo Centro.

In questo ultimo anno la pandemia, causata dal Corona virus, ha limitato di molto anche le attività del Centro. E’ vero che qui in Guinea, e in genere nei paesi dell’Africa subsahariana, il Covid non ha avuto l’effetto devastante che ha avuto in Europa e in altre parti del mondo. Si è cercato e si cerca comunque di prevenire e per questo tanti programmi che prevedevano spostamenti numerosi di persone, sono stati sospesi.

Speriamo davvero che si torni presto alla “normalità” e che il Centro possa svolgere quel ruolo per cui è stato fondato.

 

©2021 RETE GB | RETE GUINEA BISSAU ONLUS
ORGANISMO DI VOLONTARIATO
via dell’Industria 1/C - San Martino Buon Albergo (VR) 37036 Verona - info@retegb.org
Cod. Fiscale 93130820231

Search