Domenica, 28 Novembre 2021 16:45

Progetto fotovoltaico Cacheu In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
IMPIANTO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI PRESSO IL CENTRO NUTRIZIONALE DI CACHEU


L’associazione Rete Guinea Bissau  ha collaborato con le suore brasiliane della congregazione di Nossa Senhora Aparecida, per il potenziamento delle attività del Centro di Educazione alimentare e sanitaria, punto di riferimento della zona per migliorare la salute materna e diminuire la mortalità infantile. Con la collaborazione dei volontari veronesi e grazie all’intervento della Regione Veneto, nell’ambito della cooperazione internazionale, la nostra associazione ha contribuito alla realizzazione delle strutture, fornitura dei macchinari necessari alla fabbrica (essiccatoi, macine,....), e alla posa dei pannelli fotovoltaici che garantiscono autonomia elettrica al centro nutrizionale. 
All’inizio del progetto, erano seguiti 500/550 bambini all’anno. Di questi 130 avevano una denutrizione moderata e 17 grave. Nel 2018 i bambini seguiti sono stati 831, di cui 821 di peso e crescita normale, 9 con denutrizione moderata e 1 con denutrizione grave, grazie al lavoro sistematico dei formatori e personale del progetto No Kume Sabi e all’uso degli integratori prodotti nella sua fabbrica.

Letto 537 volte Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2022 16:07
Altro in questa categoria: « Cacheu: “no cume sabi”

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Informativa sulla Privacy

Search